Archivi categoria : Informazioni

Tutto ciò che dovete sapere sulla Taverna del Mozzo

Il Maracuoccio di Davide Mea

A Marina di Camerota (SA) bella località della costa cilentana c’è la Taverna del Mozzo, un piccolo e bel locale di un giovane chef, Davide Mea, del quale noi di Gastrodelirio già ci siamo occupati, vedi (davide-mea-la-taverna-del-mozzo) Davide Mea, senza troppo clamore è riuscito a creare un suo peculiare (e interessante) modo di fare cucina…
Per saperne di più

Il Cilento che cresce

Non ho avuto molto tempo per parlare con Davide Mea, difficilmente riesco a separare completamente l’uomo dalla sua cucina. In quanto arte viva non può non risentire, almeno in parte, delle emozioni e dei pensieri del cuoco. Sono capitata a Marina di Camerota in una serata estiva – a cavallo di Ferragosto – con una…
Per saperne di più

Ode alla Taverna del Mozzo

Se gli ultimi saranno i primi, i mozzi saranno capitani. Pare proprio che nelle prime file di questo quarto stato stia prendendo il timone chi ha sempre avuto ruoli di coperta più umili, come il mozzo in questione, Davide. E in questa nave che si chiama Taverna del Mozzo ed è a Marina di Camerota,…
Per saperne di più

Cuopperia e bioshop

E’ impresa ardua quella che, sul suggestivo lungomare di Marina di Camerota, hanno intrapreso da qualche anno Davide Mea e sua moglie Assunta Rispoli. Primo, perchè è complicato proporre una cucina di qualità dai tempi slow in una cittadina che d’estate diventa crocevia di un turismo che non sempre è di alta qualità. In secondo…
Per saperne di più

Nouvelle cuisine Cilento

  Titolo provocatorio, in effetti qui di nouvelle cuisine non c’è proprio niente. Non nell’accezione comune del termine quantomeno. C’è un territorio che sgomita e cerca di venire fuori dall’isolamento in cui è stato confinato dalla politica, dalla rassegnazione e dall’incapacità di allevare una classe imprenditoriale degna di questo nome. Andare in giro per il…
Per saperne di più

Viaggio tra i sapori

Certe navi, come certi treni, vanno prese al volo. E non importa se ci sali da mozzo o da capitano. Basta salire. Meno di dieci passi, e dal porto della cittadina cilentana, regina per le spiagge più belle d’Italia, saliamo su quella di Davide e Assunta, sul lungomare di Marina di Camerota. Prima di entrare,…
Per saperne di più